Nasce a santa maria a vico da un idea del noto santone di avella cleo -- con il nome Radio Caserta Web che poi volle cambiare il nome con SMAV RADIO si ringrazia la collaborazione del direttore artistico Gianni Caputo .

PER RICHIESTE E DEDICHE 345.6308172 

 

SMAV RADIO SOLO MUSICA NAPOLETANA
SMAV RADIO SOLO MUSICA NAPOLETANA
SMAV RADIO SOLO MUSICA INTERNATIONAL
SMAV RADIO SOLO MUSICA INTERNATIONAL




CI SEGUONO DA...


SOSTIENICI FAI UNA DONAZIONE A SMAV RADIO



(Falco e Colorida Remix)

Giuseppe de Falco in arte (Falco) 24 anni, dj e producer si cimenta nella musica all’età di 12 anni.Con la sua prima consolle inizia a fare i primi passi e ad entrare nel mondo della musica elettronica. Un dj multigenere, appassionato della musica house old e moderna

Lavora come resident all’ekle’ circle bistro e ha suonato sopratutto per i grandi eventi nella sua provincia in particolare al belvedere di san leucio dove ha fatto piu di una performance ai concerti di (lazza,rkomi e molti altri)

NINO FORTE

NINO FORTE

ALFIOb





Mery Capuano





per i cantanti che vogliono essere partecipi nella plylist contatta la redazione 338.7592214
siamo in diretta in h24

DIRETTORE ARTISTICO GIANNI CAPUTO

PER LA TUA PUBBLITITA' 345.6308172

SIAMO DISPONIBILE CON REGIA MOBILE PER SERATE IN FESTA

RECENSIONI

Giuseppe de Falco in arte (Falco) 24 anni, dj e producer si cimenta nella musica all’età di 12 anni.Con la sua prima consolle inizia a fare i primi passi e ad entrare nel mondo della musica elettronica. Un dj multigenere, appassionato della musica house old e moderna

Lavora come resident all’ekle’ circle bistro e ha suonato sopratutto per i grandi eventi nella sua provincia in particolare al belvedere di san leucio dove ha fatto piu di una performance ai concerti di (lazza,rkomi e molti altri)

NINO FORTE CANTANTE NAPOLETANO CONOSCIUTO E MOLTO APPREZZATO CON I SUOI SUCCESSI CONOSCIUTI IN TUTTA ITALIA INFO. PER SERATE IN GENERE 345.6308172


mi chiamo Mary Capuano, canto dall'età di 18 anni /anno_1983.

X serate di ogni tipo chiamare al numero :3667181847



SIAMO ANCHE SU  TIK - TOK

 RE DI NAPOLI CAFFE'  𝗜𝗡 𝗖𝗜𝗔𝗟𝗗𝗘 𝗤𝗨𝗔𝗟𝗜𝗧𝗔' 𝗦𝗨𝗣𝗘𝗥 𝗖𝗥𝗘𝗠𝗢𝗦𝗢. 𝗖𝗢𝗡 𝗔𝗦𝗦𝗔𝗚𝗚𝗜𝗢 𝗣𝗥𝗜𝗠𝗔 𝗗𝗘𝗟𝗟'𝗔𝗖𝗤𝗨𝗜𝗦𝗧𝗢 . .𝗗𝗜𝗦𝗣𝗢𝗡𝗜𝗕𝗜𝗟𝗘 𝗞𝗜𝗧 𝗖𝗢𝗠𝗣𝗟𝗘𝗧𝗢 𝗗𝗔 𝟭𝟱𝟬 𝗖𝗜𝗔𝗟𝗗𝗘 𝟭5 𝗘𝗨𝗥𝗢  con omaggio una bottiglia di vino aglianico -𝗠𝗔𝗖𝗖𝗛𝗜𝗡𝗔 𝗗𝗔 𝗖𝗔𝗙𝗙𝗘' 𝗨𝗟𝗧𝗜𝗠𝗔 𝗧𝗘𝗖𝗡𝗢𝗟𝗢𝗚𝗜𝗔 𝟵𝟱 𝗘𝗨𝗥𝗢 𝗖𝗢𝗡𝗦𝗘𝗚𝗡𝗔 𝗔 𝗗𝗢𝗠𝗜𝗖𝗜𝗟𝗜𝗢 𝗘 𝗦𝗣𝗘𝗗𝗜𝗭𝗜𝗢𝗡𝗜 𝗜𝗡 𝗜𝗧𝗔𝗟𝗜𝗔 𝗘 𝗔𝗟𝗟'𝗘𝗦𝗧𝗘𝗥𝗢. 𝗜𝗡𝗙𝗢.  𝟯𝟰𝟱.𝟲𝟯𝟬𝟴𝟭𝟳𝟮

VIDEO PROMOZIONE

Alfiob Nasce in un paesino della provincia di caserta esattamente a santa maria a vico segno zodiacale Gemelli anno di nascita 1988 inizia a studiare canto e piano all'eta' di 6 con il maestro Gino Lombardi e poi con il maestro Enzo di Domenico . 


Originalmente chiamata Fossaceca venne popolata dagli Osci e poi dai Sanniti. La zona fu scelta in quanto punto più alto e meglio difeso, grazie alla posizione naturale, durante l'ultima fase del periodo longobardo e, in età normanna fu feudo di Guglielmo di Fossa Ceca. Più tardi come molti comuni di origine feudale fu donata alla chiesa ed appartenne al Monastero di San Vincenzo al Volturno; in seguito la vedova del conte Ranulfo II di Alife donò Fossaceca ed altre terre a Montecassino. Nel 1269, dopo varie peripezie tutte queste terre passarono, al feudatario Guglielmo Stendardo e Fossaceca, insieme a Capriati a VolturnoCiorlano e Pratella fece parte della Baronia di Prata di cui seguì la storia. Dopo l'unità d'Italia nel 1862, il Consiglio Municipale di Fossaceca cambiò il nome di Fossaceca in Fontegreca ricavando la prima parte del nuovo nome, Fonte, da una fonte di acqua freschissima e la seconda parte, greca, da antichi manoscritti privati e pubblici che citavano il Comune con il nome di Fossa Graeca. Nel 1927, soppressa la provincia di Caserta, Fontegreca passò alla provincia di Campobasso. Durante la seconda guerra mondiale Fontegreca come molti paesi dell'alto-casertano visse giorni drammatici per le requisizioni, per i rastrellamenti e per la fuga fin sulle montagne di Gallo Matese a cui fu costretta la popolazione. I tedeschi installarono il loro comando in Palazzo Parrillo. Il 28 ottobre 1943 gli americani occuparono Valle Agricola e iniziarono un cannoneggiamento che colpì anche Fontegreca nella quale entrarono nel paese il 1º novembre 1943.

Nel 1945 passò dalla provincia di Campobasso a quella di Caserta







GIANNI CAPUTO DIRETTORE ARTISTICO E DJ

SERGIO ZACCARIELLO DJ STUDIO 3 DI CASERTA

CLEMENTE VERDICCHIO PADRON E DJ



La nascita della radio

L'invenzione della radio è frutto di una serie di esperimenti tenuti alla fine dell'Ottocento che dimostravano la possibilità di trasmettere informazioni tramite le onde elettromagnetiche.

Prima nel 1860 James Maxwell studiò il carattere ondulatorio della luce, dell'elettricità e del magnetismo; in seguito, Heinrich Hertz riuscì a produrre le onde elettromagnetiche. Fu grazie a queste onde hertziane che Guglielmo Marconi riuscì ad elaborare il sistema di trasmissione senza fili garantendo la trasmissione d'informazioni a grandi distanze, riuscendo, per la prima volta nel 1901, a trasmettere la lettera /s/ attraverso l'Atlantico.[1]

Secondo una sentenza della corte statunitense, non riconosciuta in ambito internazionale, il primo a riuscirci fu Nikola Tesla nel 1893 in una conferenza pubblica a St. LouisMissouri. Secondo la corte, l'apparato che Tesla usò conteneva tutti gli elementi che erano incorporati nei sistemi radio prima della sviluppo della “valvola termoionica”[2]. Da precisare che comunque, il presunto apparato costruito da Tesla, non è riuscito a trasmettere né a ricevere segnali e la sentenza è stata emessa dagli U.S.A. e non viene riconosciuta da nessun altro stato non U.S.A.

La radiodiffusione circolare

Negli anni '20 inizia a concretizzarsi l'idea di diffondere contenuti sonori alle masse: nasce la radio come mezzo di comunicazione di massa. Il termine tecnico per una tale diffusione è broadcasting, tale termine sta infatti ad indicare una comunicazione unidirezionale da uno verso molti.

In Gran Bretagna nel 1919 il Post Office concesse una temporanea autorizzazione alla stazione Marconi di Chelmsford in Cornovaglia, che il 23 febbraio 1920 trasmise il primo regolare servizio radiofonico della storia, per due ore consecutive al giorno, per un periodo di due settimane. Dopo aver ottenuto il 16 ottobre 1920 una licenza di trasmissione ufficiale, la Westinghouse di Pittsburgh entrò in servizio a partire dal 2 novembre 1920, trasmettendo con il nome di KDKA da uno stabilimento industriale di Washington. In breve tempo, la radio si diffonde in maniera così rapida che negli Stati Uniti già nel 1922 si contano ben 187 stazioni, un pubblico in grande crescita ed un numero di ricevitori funzionanti che alla fine di quell'anno toccherà quota 750 mila.

Nel 1922 viene fondata, in Gran Bretagna la più antica radio del mondo tuttora esistente: la BBC.

È la prima radicale innovazione nelle comunicazioni di massa dopo l'invenzione della stampa e conosce subito un grandissimo successo, soprattutto in America e in Europa. Come sempre accade, la tecnologia, una volta messa a punto, genera nuovi contenuti, linguaggi, immaginari, ed anche produttori e prodotti, consumi e consumatori. Nei primi decenni di vita le trasmissioni avvengono in modulazione di ampiezza (AM). La radio inizialmente si diffonde nel mondo secondo due modelli: un modello completamente libero affidato all'iniziativa privata e che si finanzia con la pubblicità, e un modello monopolistico affidato allo Stato e gestito come servizio pubblico. Il primo modello si diffonde negli Stati Uniti e sarà preso d'esempio in America settentrionale, il secondo modello si diffonde nel Regno Unito e sarà preso d'esempio in [Europa].




SMAV TV RADIO SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE SIAMO PRESENTI ANCHE SU SPOTIFY PER I CANTANTI CHE VOGLIONO ADERIRE POSSONO CONTATTARE LA NOSTRA REDAZIONE TEL. 345.6308172

CASA PER ANZIANI RESIDENZA PADRE PIO UN VERO PARADISO , CI TROVIAMO AD ACERRA PER INTERESSATI TEL. 347.2305194


SCARICA LA NOSTRA APP.


DIRECT SMAV RADIO

Per la tua serata in festa rivolgersi esclusivamente ai seguenti numeri. .
Management 3387592214.Clemente Verdicchio
Management.3335810170.Gianni Caputo